Contatti

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Banda larga, ora prendono per i fondelli…

    di il 09/04/2004 in Politica, Tecnologia con Nessun commento

    Era il novembre 2002 quando una nostra lettera ai giornali gridava guasconamente “datecela larga!!!”, deplorando l’immobilismo delle amministrazioni locali rispetto alla diffusa esigenza nel Primiero di servizi di trasmissione dati all’altezza dei tempi.

    Non certo per vezzo high tech, ma per una reale situazione di svantaggio creatosi rispetto alle zone limitrofe del Trentino e del Veneto, già dotate di connettività ADSL, e per la non comprensione dell’importanza strategica, per una valle già penalizzata nelle comunicazioni viarie, della tecnologia per “poter trasportare le idee ed i dati invece che le persone e le merci, in un sistema di sussidiarietà in cui i flussi sono orientati ‘da pari a pari’ invece che secondo lo schema centro-periferia”.

    Da allora non c’è stato programma elettorale, provinciale o comunale, che non abbia rimarcato l’impegno verso questo importante salto di qualità… tante pugnette e nessun fatto!!!

    Si sente in giro che la Provincia porterà la fibra ottica, che lo Stato ha bloccato il Wireless, che la Telecom di Belluno se ne infischia, che la Municipalizzata sperimenta le linee elettriche, che Alpikom ed altri regalano la banda larga all’Istituto Superiore [con Parada de Tettas], che l’unico modo per farsi Alice è via satellite…

    Oggi si tocca il colmo dei colmi con la pubblicità [ingannevole] della Cassa Rurale, che allega agli estratti conto un pieghevole targato Alpikom per promuovere il servizio “ADSL Home” con attivazione gratuita fino al 30.06.2004, disponibile presso le filiali di Transacqua, Canal San Bovo, Caoria, Feltre, Imèr, Lentiai, Mezzano, Prade, Ronco, Siror, San Martino di Castrozza!!!

    Vorremmo baciare sulla bocca il presidente del Comprensorio, il nostro consigliere provinciale [oh salvatore della patria!], il management delle Casse Rurali, mioddio, siamo entrati anche noi nell’era dell’informazione!!!

    Illico et immediate chiamiamo l’help desk della banca: “spiacenti, la persona informata sui fatti è in ferie, potremo fornire informazioni la settimana prossima”… non c’è problema, vai con il numero verde di Alpikom: “spiacenti, il servizio è attivo solo per i clienti della zona di Feltre della Cassa Rurale Valli di Primiero e Vanoi”.

    La triste realtà ci ricaccia sul nostro modem 56k in cerca di sfogo, ormai è deciso, la montagna è buona solo per i prati, i boschi e gli alberghi, che diavolo era venuto in mente a qualcuno di impiantarci aziende innovative…

    Primierotte e primierotti presi per i fondelli, non ci resta che spendere il nostro voucher formativo della PAT[ata] nei corsi su telelavoro e telecomunicazioni a catalogo nel C2!!!

    :DTM. aka Daniele Gubert, informatico creativo

    Sull'autore

    Sull'autore: Visionario irrequieto, spacciatore di tecnologie, ideatore di sinapsi. Sregolatamente rigoroso, kurioso, creativo eclettico indolente brillante-a-tratti. Indulgente indocile, rompicojoni deluxe, disincantato solo se necessario. Politico da strapazzo perché incapace di menzogna. [1972 - ] .

    Taggato con:

    Invia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Top

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi